Camminare e/o Traballare

Camminare e/o TraBallare

Camminare è un’attività ovvia e scontata, che compiamo ogni giorno – come mangiare, dormire, lavarci le mani o stare seduti. 

 

 

 

Ciononostante camminare in piena consapevolezza richiede un attenta preparazione , onde evitare contrazioni fisiche e psichiche , L atteggiamento induce al "controllo " diretto ed indiretto,  di ogni singola articolazione , trasformando la dinamica in passi , movimenti in momenti lucidi , Liberta personale e sociale , che influisce su la nostra postura e fluidità 

 

 

 

Percorrere i nostri itinerari quotidiani con la mente sgombra e libera da condizioni e pregiudizi 

Scandisco la mia vita ,  muovendomi e camminando  . 

Cammino e non mi lascio dominare da pensieri inconsapevoli e incontrollati, ascolto e sento,  di conseguenza mi muovo,  in armonia con me stesso e con il tutto.

 

 

 

Orientare i pensieri al corpo , ascoltare le sensazioni e percezioni , ci aiuta a vivere il momento presente, consapevoli  , in cammino per il futuro , ti ho scelto mi fido , generando armonie .

 

stabilire un contatto con il respiro e con le percezioni dei nostri sensi. 
Poter chiudere brevemente gli occhi e godere di alcuni secondi di pausa e di vuoto, poi riprendere consapevolezza del movimento ,soli,  assieme 

 

 

 

 Mentre il piede sinistro si appoggia e conclude il primo passo, il piede destro comincia già a staccarsi dal suolo per poi sollevarsi a sua volta, muoversi nella direzione scelta stendere la gamba scandendo un improbabile nota una illusione melodica , ed infine appoggiarsi a terra.

 Non dover fare altro che effettuare il normale movimento della camminata, con piena e consapevole concentrazione, con eleganza , sicurezza e determinazione , l energia generata che attraversa il corpo e si scarica a terra, lasciando che una parte di essa  " ritorni " , attraversando di nuovo il corpo .

 

 

 

Ascoltando ed accogliendo  le altre percezioni sensoriali 

Non respingere nulla, ammettere tutto. incontro all’attività della mente con gioia, seguire ed accogliere ogni proposta 

 Ascoltare percependo esattamente da dove nasce il movimento : della mente al cuore ...dal petto un impulso di  energia,  guidando il passo e via così ....

Camminiamo sapendo di camminare, soli , insieme od abbracciati ,come immersi in fluidi accoglienti , nell acqua  come  meduse nel' onda . ( cit. ed Opinioni ) 

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0