Susanna Miller

Susanna Miller : Lezioni di Tango

Traduzione di un articolo di Susana Miller sul tango.
"Il tango milonguero e il tango danza sono in un certo senso due facce di una medaglia.
Il tango è conosciuto in tutto il mondo grazie al tango danza. La bellezza e lo splendore delle sue figure vengono diffusi in TV e sui palcoscenici di tutti i teatri, a grandi distanze e a tutte le latitudini. In questo tango la coppia si separa, con l'obiettivo di fare figure più o meno complicate di maggior effetto visivo.
Il tango milonguero non ha questa ricchezza visiva ma in compenso ha una gran ricchezza ritmica. E' un ballo sociale, da sala, la cui caratteristica è saper usare lo spazio disponibile. L'origine del tango è nella sala da ballo, dove ancora vive. Questo tango si fonda sulla passione, che nasce e cresce nella coppia, con una gestione particolare dello spazio e con una combinazione speciale di ritmi. E per questo che coloro che vengono da fuori scoprono in Buenos Aires un altro tango; e solo allora capiscono il vero luogo deputato al tango danza: il palcoscenico. [...] In sala la coppia balla per il proprio piacere e non per lo show. I passi sono il mezzo per circolare nello spazio, è un tango chiuso, con disegni erratici che variano in accordo con le necessità dello spazio. I milongueri possono ballare in quattro mattonelle, in una sola e persino nello stesso punto, conservando con grande precisione il ritmo e il contatto con l'altro corpo in un insieme di rilassamento e tensione muscolare ed emotiva. L'uomo offre la sua sensibilità musicale alla donna e lei lo segue come se fosse la sua stessa camicia. La creatività della donna sta nella sua capacità interpretativa, nel suo modo di decodificare, tradurre e godere nel suo corpo quello che l'uomo propone. Ma in ogni caso spiegarlo è quasi impossibile, e l'emozione della sala è inspiegabile, si può solo provare, con quella complicità che caratterizza ogni gruppo che condivide una passione, un po' in segreto. Questo stile ha una grande energia, le coppie sono come in trance, in una specie di oltre cosciente. Il linguaggio corporale è ricchissimo, sono i sentimenti che danno senso ai passi e ai movimenti del corpo. Il tango danza deve avere spettacolarità ma ha bisogno della sala come ispirazione, altrimenti sta mostrando qualcosa che non esiste. Il tango milonguero ha bisogno dello spettacolo per diffondersi e trasmettersi alle altre generazioni. [...]L'abbraccio del tango è un balsamo per l'anima e un atto in cui l'uomo e la donna esprimono senza smancerie la loro gioia e la loro passione."
Susana Miller

Scrivi commento

Commenti: 0